Controllare imei iphone bloccato

Fare controllo IMEI iPhone gratis nel

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Sito web. Do il mio consenso affinché un cookie salvi i miei dati nome, email, sito web per il prossimo commento. Telefono in Blacklist? Ale ha detto:. Lascia un commento Annulla risposta Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Verifica IMEI iPhone

Questo sito utilizza cookie tecnici per garantire il servizio e cookie di terze parti a fini statistici. Navigando nel sito ne consenti l'uso. Accetto Leggi Informativa. Cookies Policy. Se il vostro iPhone vi richiederà un codice di accesso, inserite la vostra password o utilizzate il vostro Touch ID per accedere.

Se vi viene richiesto un "Codice di sblocco della SIM" o un "Codice di attivazione" o se riscontrate un errore prima di aprire l'app, il vostro iPhone presenta un blocco operatore.

Come controllare se iPhone è bloccato da operatore

Potete anche fare riferimento a questo video per ulteriori dettagli:. Questo metodo è alquanto lungo e implica l'utilizzo del vostro account IMEI Info o la registrazione al sito stesso per verificare se il vostro iPhone è sbloccato. Ecco i vari passaggi che dovrete seguire per effettuare questo tipo di verifica:. Potrete visualizzare una di queste scritte: "unlocked: false" o "unlocked: true". La prima indica che il vostro iPhone presenta un blocco operatore, la seconda invece che il vostro iPhone non presenta alcun tipo di blocco.


  • programma per spiare conversazioni facebook?
  • tasto accensione iphone X amazon.
  • Come scoprire se il codice IMEI è bloccato.

Il fatto che il vostro iPhone sia bloccato non dovrebbe sorprendere più di tanto. Se inserite una password errata per più di dieci volte consecutive nel vostro iPhone, questo verrà bloccato e vi continuerà ad apparire il messaggio "iPhone è disabilitato, connettertisi ad iTunes". Se avete già cercato in rete, saprete sicuramente che vi sono diversi modi per sbloccare un iPhone quando è bloccato.

Tuttavia, il metodo più semplice e sicuro, e di cui molto probabilmente non avete mai sentito parlare, è utilizzare iMyFone LockWiper. Prova gratis Prova gratis.

Di seguito è riportata la guida per sbloccare il blocco dello schermo del vostro iPhone. Passo 2: A questo punto potete connettere il vostro dispositivo iOS al computer.

Passo 4: Una volta che il vostro dispositivo è in modalità DFU, potrete visualizzare l'interfaccia di download. Vi basterà confermare il modello del vostro dispositivo e fare click su "Download" per continuare. Passo 5: Dovrete verificare il firmware che avrete scaricato, non ci vorrà molto tempo per farlo.

Come si fa a capire se un iPhone è sbloccato?

Passo 6: Una volta che la verifica del pacchetto firmware è andata a buon fine, cliccate su "Start Unlock Avvia sblocco " per iniziare. Passo 7: Attendete pazientemente. Un altro metodo per verificare lo stato di sblocco di un iPhone è semplicemente il reset delle impostazioni originali di fabbrica ed il loro ripristino mediante iTunes.

Dovreste visualizzare il familiare messaggio "Congratulazioni, l'iPhone è sbloccato" sul vostro schermo.

Potrebbe piacerti anche

La stessa cosa vale anche nel caso in cui abbiate richiesto lo sblocco di una SIM mediante provider di rete quali Verizon o Sprint durante il periodo di validità del contratto stipulato. Sbloccare un iPhone con blocco operatore comporta la necessità di resettare completamente un iPhone di seconda mano. Fidatevi del vostro computer. Passo 3: Selezionate il livello di sicurezza e digitate "cancella" nella casella apposita per confermare.

TROVARE IL CODICE IMEI:

Passo 4: Per iniziare a cancellare tutti i dati presenti sul dispositivo, cliccate sul tasto "Cancella ora". Gli operatori telefonici possono stipulare degli accordi con i produttori di smartphone per sviluppare un particolare codice sorgente che impedisca di utilizzare il dispositivo in questione su una qualsiasi altra rete o sfruttando il contratto stipulato con un altro operatore. Questi blocchi imposti dal software possono tuttavia essere aggirati utilizzando un diverso codice sorgente per sbloccare il dispositivo.

Generalmente i dispositivi mobile che presentano questi blocchi vengono venduti agli utenti stipulando specifici contratti grazie ai quali possono essere applicati degli sconti sul prezzo del dispositivo, e l'utente è tenuto a rispettare i termini dei questi contratti che di solito durano due anni.